Assistenza ai Migranti

Diritto di accesso e iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale
Anagrafe Migranti ed Assistenza Internazionale
Attività ambulatoriale per stranieri
Mediatori di Comunità
Medico di Medicina Generale

Diritto di accesso e iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale

Hanno diritto d'accesso al Sistema Sanitario Nazionale:

  • i cittadini stranieri comunitari provenienti dagli stati membri dell’ Unione Europea
  • i cittadini convenzionati appartenenti a Stati per i quali sono previsti accordi bilaterali.
  • i cittadini stranieri extracomunitari appartenenti a Stati non compresi nei punti precedenti e gli apolidi.

Anagrafe Migranti ed Assistenza Internazionale

 

L'ufficio anagrafe migranti ed assistenza internazionale garantisce le seguenti prestazioni:

  • iscrizione al servizio sanitario nazionale e rilascio della tessera sanitaria;
  • scelta e revoca del medico di medicina generale e del pediatra di libera scelta;
  • assistenza sanitaria all'estero di primo livello;
  • registrazioni esenzioni ticket (per patologia, invalidità);
  • attivazione CRS (Carta Regionale dei Servizi).

Attività ambulatoriale per stranieri

Tutti gli stranieri iscritti al Sistema Sanitario Nazionale (e quindi provvisti di tessera sanitaria e Medico di medicina generale) possono accedere ai diversi servizi aziendali secondo le modalità previste dalla normativa nazionale e regionale.
Gli stranieri, o italiani, che per diversi motivi (mancanza di un permesso di soggiorno in corso di validità, assenza di un domicilio, ecc) non hanno la possibilità di iscriversi al SSN e quindi non hanno un Medico di Medicina Generale, (Medico di Famiglia) possono rivolgersi al servizio di Medicina Sociale che, nel rispetto di quanto previsto dalle normative vigenti, garantirà l’accesso alle cure.
Lo stesso servizio può erogare il codice Straniero Temporaneamente Presente STP qualora necessario.

Mediatori di Comunità

Il servizio di mediazione è fornito dall'Azienda Sanitaria tramite appalto con Ditta specializzata al fine di garantire all’immigrato l’integrazione e la fruizione dei servizi.

Il mediatore è un immigrato formato presso il servizio Medicina Sociale di questa Azienda, nel rispetto della deontologia basata sulla neutralità e sul segreto professionale. Provenendo dagli stessi paesi dei migranti, è in grado di dare un supporto non solo linguistico, ma anche di orientamento accompagnamento e supporto culturale secondo le caratteristiche dei diversi paesi e dei diversi servizi sanitari.
In questo modo il mediatore fornisce un adeguato sostegno sia agli operatori sanitari che agli utenti stranieri.

Attività svolte

  • Interpretariato urgente e programmato
  • Attività di mediazione e programmata
  • Accompagnamento in percorsi sanitari
  • Traduzione di cartelle mediche, certificati di vaccinazione ed ogni altra documentazione sanitaria
  • Affiancamento con gli operatori sanitari
  • Percorsi di formazione con enti e istituzioni

Medico di Medicina Generale

Per i problemi inerenti la propria salute  il cittadino si rivolge al Medico di Medicina Generale (MMG).