Centro di Salute Mentale di Cividale

Responsabile

dott.ssa Antonella Vio

Curriculum vitae

Coordinatore infermieristico

Antonello Coren

Il Centro di Salute Mentale accoglie la domanda di cura delle persone e delle loro famiglie. Promuove la salute mentale della comunità e sviluppa programmi per la presa in carico e la continuità terapeutica.

Assicura interventi in sede ambulatoriale e in ambito territoriale. Tali interventi si strutturano in attuazione di programmi di cura, progetti assistenziali, programmi psico-sociali e riabilitativi personalizzati, elaborati per ciascun utente attraverso l'attività multidisciplinare svolta dall'èquipe anche in rete con le altre agenzie territoriali (Ambito socio assistenziale, Distretto Sanitario, Comune).

I Comuni dell'ambito territoriale di competenza sono: Buttrio, Cividale del Friuli, Corno di Rosazzo, Drenchia, Grimacco, Manzano, Moimacco, Premariacco, Prepotto, Pulfero, Remanzacco, San Giovanni al Natisone, San Leonardo, San Pietro al Natisone, Savogna, Stregna e Torreano.
Il Servizio è attivo nelle 24 ore (tutti i giorni della settimana) con 6 posti letto.

Come si accede

Accesso diretto da lunedì a domenica alle 08.00 alle ore 20.00  e non è prevista la prescrizione del MMG, anche se è molto importante l'informazione e il collegamento con il MMG per una presa in carico integrata e per garantire un'efficace percorso di cura.

Non è previsto il pagamento del ticket.

Sede via Carraria, 29 - Cividale del Friuli (UD)
Orario da lunedì a domenica dalle 8.30 alle 20.00
Telefono 0432 1796380 
Fax 0432 1796399
Email csm.cividale@asuiud.sanita.fvg.it

Le principali prestazioni erogate sono:

  • Ospitalità diurno-notturna, inclusi eventuali trattamenti sanitari obbligatori
  • Ospitalità diurna (Day Hospital e Centro Diurno)
  • Colloquio psichiatrico di valutazione
  • Visita psichiatrica
  • Colloquio clinico psicologico
  • Psicoterapia di gruppo
  • Psicoterapia familiare
  • Psicoterapia individuale
  • Consulenza psichiatrica (richiesta da altri specialisti pubblici e privati)
  • Colloquio sociale (con assistente sociale)
  • Colloquio infermieristico per valutazione piano assistenziale
  • Colloquio di valutazione piano educativo e riabilitativo
  • Visite a domicilio
  • Programmi e progetti di abilitazione e di prevenzione secondaria e terziaria

Al primo contatto con il servizio gli operatori sanitari raccoglieranno tutte le informazioni necessarie ad avviare un adeguato percorso di cura, fornendo tutte le spiegazioni sulle modalità e sui tempi di intervento.

Assistente Sociale

  • dott.ssa Claudia Quaggio