Il 1.1.2020 l’ASUIUD è confluita nell’Azienda Sanitaria Universitaria Friuli Centrale e questa sezione del sito viene aggiornata solo per le procedure attivate entro il 31.12.2019.

Per tutte le altre informazioni si rimanda a asufc.sanita.fvg.it.

Servizio vaccinazioni adulti

Udine

Sede Via Chiusaforte, 2 - 33100  Udine
nota Le vaccinazioni vengono effettuate solo previo appuntamento
(da fissare telefonicamente o di persona)
Orario

Per appuntamento e informazioni telefoniche:  da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 13.00
Accesso al pubblico per appuntamento e informazioni: da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 9.30
Ambulatorio vaccinazioni (esclusivamente previo appuntamento): da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30, martedì e mercoledì anche dalle 14.00 alle 17.00

Telefono 0432 553225
Fax 0432 553500
Email servizio.vaccinazioni@asuiud.sanita.fvg.it

 Cividale del Friuli

Sede Via Carraria, 29 - 33043 Cividale del Friuli (UD)
NOta Le vaccinazioni vengono effettuate solo previo appuntamento
(da fissare telefonicamente o di persona)
Orario

Per appuntamento e informazioni telefoniche:  da lunedì a giovedì dalle 12.00 alle 13.00
Accesso al pubblico per appuntamento e informazioni: giovedì dalle 8.30 alle 11.30
Ambulatorio vaccinazioni (esclusivamente previo appuntamento): lunedì dalle 14.00 alle 16.30

Telefono 0432 1796301
Fax 0432 1796302
Email vaccinazioni.cividale@asuiud.sanita.fvg.it

 Tarcento

Sede Via Coianiz, 2 - 33017 Tarcento (UD)
Nota Le vaccinazioni vengono effettuate solo previo appuntamento
(da fissare telefonicamente o di persona)
Orario

Per appuntamento e informazioni telefoniche:  martedì e venerdì dalle 9.00 alle 12.00
Accesso al pubblico per appuntamento e informazioni: venerdì dalle 9.00 alle 12.00
Ambulatorio vaccinazioni (esclusivamente previo appuntamento): mercoledì dalle 8.30 alle 12.00

Telefono 0432 780206
Fax 0432 780208
Email vaccinazioni.tarcento@asuiud.sanita.fvg.it

Presentazione del servizio

Le vaccinazioni erano considerate fino a non molti anni fa misure preventive da riservare alla popolazione in età pediatrica, nella quale si verificavano tradizionalmente la maggior parte dei casi di malattie verso le quali l'immunizzazione era diretta, ma lo scenario epidemiologico è oggi radicalmente mutato.

L'incremento della speranza di vita verificatosi nel nostro Paese negli ultimi decenni ha due importanti conseguenze: l'estensione dell'età in condizioni di buona salute anche a soggetti che un tempo raramente potevano dedicarsi ad attività lavorative o di tempo libero molto al di là dell'epoca del pensionamento e la più lunga sopravvivenza di pazienti con malattie croniche e quindi più soggetti a complicanze gravi da malattie infettive (cardiopatie, bromcopneumopatie, patologie metaboliche, dell'apparato uropoietico, patologie neoplastiche e condizioni di immunosoppressione, etc.).

Per questi motivi, al fine di garantire alla popolazione generale condizioni di vita per quanto possibile in ottimo stato di salute fino ad età avanzate e per consentire la massima riduzione possibile di gravi complicanze infettive in malati cronici, risulta indispensabile vaccinare anche gli adulti e anziani .

Attività

  • esecuzione di tutte le vaccinazioni raccomandate nella popolazione adulta