Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Udine

Iscrizione anagrafe canina

Ai sensi della L.R. n. 20/2012, art. 26, recante "Norme per il benessere e la tutela degli animali di affezione", chiunque sia proprietario di un cane è tenuto a registrarlo alla Banca Dati Regionale (BDR) dell'anagrafe canina.

L’iscrizione può essere effettuata tramite:

  • Servizi Veterinari di competenza
  • Veterinario di fiducia autorizzato

Secondo le seguenti modalità:

  • entro il sessantesimo giorno di vita dell'animale, da parte del detentore della fattrice;
  • entro dieci giorni dalla data di acquisto o dell'inizio della detenzione per gli esemplari che non siano già registrati alla BDR o che siano di provenienza estera. In ogni caso è obbligatoria la registrazione prima della cessione.

Il detentore del cane già registrato alla BDR ha l'obbligo di denunciare all'Ufficio Anagrafe Canina del Comune di residenza: 

  • lo smarrimento del cane entro cinque giorni
  •  la sottrazione del cane, allegando copia della denuncia all'autorità giudiziaria entro cinque giorni
  •  la cessione del cane a titolo oneroso o gratuito, comunicando contestualmente le generalità e l'indirizzo del nuovo proprietario entro dieci giorni
  • la morte del cane, allegando il certificato veterinario o quello del servizio pubblico o privato che ha curato il ritiro dell’animale entro trenta giorni, a meno che il veterinario libero professionista accreditato abbia provveduto alla registrazione del decesso per via telematica
  • la variazione di residenza entro trenta giorni

Tutte le variazioni relative al possesso di un cane devono essere comunicate all'Ufficio Anagrafe Canina del Comune di residenza, allegando copia di un documento di identità in corso di validità.

La mancata iscrizione all’Anagrafe Canina o la mancata denuncia degli eventi sopraelencati saranno perseguibile ai sensi di legge.

L'iscrizione all'anagrafe canina permette di conoscere l'anagrafe di provenienza di un un cane smarrito tramite la digitazione del codice a 15 cifre del microchip inculato nell'animale.
La lettura del microchip per ottenere il codice può essere effettuata dai Servizi Veterinari di competenza  e gli ambulatori veterinari privati muniti di apposito lettore.

pdf Legge regionale 11 ottobre 2012 n20 196.4 kB