Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Udine

A multicenter randomised trial of contrast-enhanced MR imaging as a breast cancer screening tool in additino to mammography and ultrasonography in women at intermediate risk. Feasibility, ance short term result

Responsabile Massimo Bazzocchi
SOC Istituto di Radiologia Diagnostica
Bando Bando Ricerca Finalizzata 2009
Promotore I.R.C.C.C.S. Ospedale S. Martino di Genova
Finanziamento totale 500558.00 €
Finanziamento AOU 40959.81 €
Descrizione del progetto Lo studio confronta l'accuratezza diagnostica ed in particolare la sensibilità dell'identificazione del cancro della mammella, della Risonanza Magnetica mammaria come test di sreening, rispetto alla mammografia accompagnata dall'ecografia, in un gruppo di donne ad rischio più elevato, per familiarità, delle donne con life-time risk del 15%, ma inferiore a quello delle donne portatrici di mutazione BRCA1-BRCA2.Il gruppo di donne in oggetto è definito a "rischio intermedio". Lo studio si prefigge di comprendere se l'apporto della RMM sia effettivamente e significativamente più performante del set di indagini tradizionali, come si è già dimostrato in studi condotti nelle portatrici di mutazione genetica,a uno dei quali abbiamo già partecipato con l'ISS.

Progetti di ricerca in corso