Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Udine

Dipartimento delle Dipendenze

Dirigente Delegato

dr Enrico Moratti

Curriculum vitae

Posizione organizzativa

Nicola Marrollo
(Responsabile Territoriale Assistenziale)
0432 806659

Coordinatore

Anna Germano
(Coordinamento Attività amministrative)

E’ la struttura aziendale che ha compiti di prevenzione, cura e riabilitazione nel campo delle dipendenze patologiche, sia da sostanze (legali e/o illegali) che comportamentali.

Sede Via Pozzuolo, 330 - 33100 Udine
Orario da lunedì a venerdì dalle 9:00 alle 12:00
Telefono 0432 806648 - 0432 806649 -  0432 806650
Fax 0432 806513
email dipartimento.dipendenze@asuiud.sanita.fvg.it

 Assicura “la presa in carico multidisciplinare e lo svolgimento di un programma terapeutico individualizzato che include le prestazioni mediche … psicologiche e psicoterapeutiche, e riabilitative, mediante l’impiego di metodi e strumenti basati sulle più avanzate evidenze scientifiche … nei seguenti ambiti di attività:

a)      accoglienza;

b)     valutazione diagnostica multidisciplinare;

c)      valutazione dello stato di dipendenza;

d)     certificazione dello stato di dipendenza patologica;

e)      definizione, attuazione e verifica del programma terapeutico e riabilitativo personalizzato, in accordo con la persona e, per i minori, in collaborazione con la famiglia;

f)      somministrazione di terapie farmacologiche specifiche, sostitutive, sintomatiche e antagoniste, compreso il monitoraggio clinico e laboratoristico;

g)     gestione delle problematiche mediche specialistiche;

h)     interventi relativi alla prevenzione, diagnosi precoce e trattamento delle patologie correlate all’uso di sostanze;

i)       colloqui psicologico-clinici;

j)       colloqui di orientamento e sostegno alla famiglia;

k)     interventi di riduzione del danno;

l)       psicoterapia (individuale, di coppia, familiare, di gruppo);

m)   interventi socio-riabilitativi, psico-educativi e socio-educativi finalizzati al recupero dell’autonomia personale, sociale e lavorativa;

n)     promozione di gruppi di sostegno per soggetti affetti da dipendenza patologica;

o)     promozione di gruppi di sostegno per i familiari di soggetti affetti da dipendenza patologica;

p)     consulenza specialistica e collaborazione con i reparti ospedalieri e gli altri servizi distrettuali territoriali, semiresidenziali e residenziali;

q)     collaborazione con i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta;

r)       interventi terapeutici e riabilitativi nei confronti di soggetti detenuti o con misure alternative alla detenzione, in collaborazione con l’amministrazione penitenziaria;

s)      collaborazione ed integrazione con i servizi di salute mentale con riferimento ai pazienti con comorbidità.”

(Livelli Essenziali di Assistenza –  DPCM del 12 gennaio 2017)

Nell’espletamento della sua mission, collabora con altre strutture e servizi aziendali, con soggetti istituzionali (Enti Locali, istituzioni scolastiche, Ministero della Giustizia, Prefettura, ecc.), con il privato-sociale e con associazioni di volontariato.

Comprende due articolazioni principali (SOC Alcologia e SOC Ser.T.), in cui sono presenti equipe multiprofessionali (assistenti sociali, educatori professionali, infermieri e assistenti sanitarie, medici, psicologi), organizzate su base distrettuale e territoriale, che svolgono le loro attività sia a livello ambulatoriale che domiciliare.

Sono inoltre attivi il Centro di Prevenzione e Trattamento del Tabagismo (CPTT), lo Sportello di Accoglienza per il Gioco d’Azzardo Patologico e la Comunità Terapeutica Diurna.